I nativi americani e il cavallo: Maria Franchini ci racconta come è nato questo libro.

Da poco uscito per Edizioni Mediterranee, "I nativi americani e il cavallo" parla del legame speciale che legava queste popolazioni al cavallo, nonostante il loro incontro fosse avvenuto in un epoca relativamente recente!
Abbiamo chiesto all'autrice Maria Franchini (autrice del libro "L'intelligenza dei cavalli") di raccontarci come è nato questo libro:
"Devo dire che non è stata mia l’idea di scrivere un libro sulla cultura equestre dei Nativi americani, perché la loro civiltà è troppo lontana dalla mia e non mi attirava più di tanto. Fu un amico editore, pazzo per i cavalli (che pubblica esclusivamente libri su questo meraviglioso braccio destro dell’uomo) che mi chiese ventidue anni fa, di scrivere un libro sugli amerindiani, tanto famosi per la loro relazione con i cavalli, che poi neanche conoscevano fino al loro incontro con gli spagnoli. Stimando molto l’amico Jean-Louis Gouraud (che ha firmato l’introduzione del libro), acconsentii senza sapere cosa mi aspettava, in fondo, mi dissi, c’è sempre da imparare, e mi trovai di fronte … Il nulla. Mi spiego: tranne qualche chiacchiera senza interesse di ingenui adoratori di questo popolo, e un sfilza di foto di indiani a cavallo, la documentazione era (e lo è ancora) rarissima. Ho dovuto penare e cercare quello che c’era in America. E neanche lì non c’è poi tanto sulla relazione indiano/cavallo. Non sono stata in America, ma una mia parente che ci viveva e mi ha mandato tutti i libri che trovava, oltre poi ad altre fonti. E mi è costato tre anni di ricerche. Così mi sono fatta un’idea mia, scevra di ogni pregiudizio buono o cattivo. E ne è venuto fuori un testo con uno sguardo nuovo su questa gente, o troppo idealizzata o troppo disprezzata. E devo dire che le critiche sono state molto lusinghiere. Perfino “Le Monde” (oltre a tanti altri giornali e riviste ippiche o non) mi dedicò quattro colonne. Dopo tanto tempo un editore italiano, le Edizioni Mediterranee, ne ha pubblicato la traduzione italiana, a cura di una bravissima traduttrice (e questo è importantissimo). "

  




Della stessa autrice:

L’intelligenza dei cavalli

I nativi americani e il cavallo